Calcola la rata del mutuo

La nostra calcolatrice utilizza la formula dell'ammortamento alla francese per calcolare la rata del mutuo. Il software inoltre effettua una simulazione del vostro piano di ammortamento.

Calcola

%
anni
RESET
 

Istruzioni d'uso
Importo del mutuo: Inserire l'importo del mutuo richiesto o che vorreste richiedere
Tasso di interesse: Nel caso del calcolo di un mutuo a tasso fisso inserite il tasso di interesse annuo (TAN) , nel caso di calcolo di mutuo a tasso variabile inserite il parametro Euribor e sommate lo spread.

Perchè scegliere Calcoloratamutuo.org ?
Quando si sta valutando la richiesta di un mutuo o si deve decidere se modificare il contratto già esistente, non ci si può affidare al “caso”. Un mutuo, qualora fosse accordato, porterà infatti ad un impegno, con un conseguente esborso, per un periodo di tempo medio-lungo.
Questo potrà andare a incidere anche sulla qualità della vita che si avrà negli inevitabili cambiamenti (personali o professionali) che in un decennio, ventennio o trentennio, si potranno verificare. Ovviamente non si possono andare a preventivare tutti i possibili scenari, ma l’uso di appositi tool di calcolo, come il calcola rata mutuo, potrà servire sia per fare delle simulazioni che delle valutazioni di sostenibilità più approfondite.
Nel web si trovano tantissimi strumenti che assolvono a questo tipo di funzione. Pensare però che siano intercambiabili o addirittura sovrapponibili è un errore. Perché l’uso di questi programmi sia effettivamente utile e funzionale bisogna per prima cosa valutarne il funzionamento ed il tipo di servizio che di fatto propone, guardando ai seguenti aspetti:
  1. il tipo di ammortamento utilizzato: tutte le banche e le finanziarie che concedono mutui (Bnl, Intesa SanPaolo, Unicredit, Ubi Banca, Bcc, ecc) utilizzano l’ammortamento alla francese. Quindi ci si deve affidare a software che utilizzano questo tipo di calcolo per gli interessi. Questo dato deve essere specificato, qualora non lo fosse, allora si deve cercare un altro calcola rata;
  2. la possibilità di ottenere un piano di ammortamento personalizzato sull’importo richiesto e sul tasso indicato: tali informazioni permettono anche di vedere se si è arrivati ad un punto in cui sia meglio rinegoziare, sostituire, surrogare o estinguere il mutuo esistente;
  3. simulazione e comparazione su prodotti che utilizzano tassi diversi (ad esempio il misto, variabile o fisso). Adottando tassi differenti i mutui non sarebbero direttamente confrontabili, ma possono esserlo tramite il confronto dei piani di ammortamento ottenuti. Inoltre è utile sfruttare un calcola rata del mutuo per poter valutare la “convenienza” tra un tasso variabile con cap (usando il tasso massimo del cap per fare la simulazione) e un tasso fisso o variabile puro;
  4. valutazione della durata massima “accettabile” senza rinunciare alla maggiore convenienza.
  5. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto spesso si preferisce una rata del mutuo quanto più possibile facile da rimborsare, accettando di allungare la durata del piano di ammortamento di “qualche anno”. Un atteggiamento superficiale che sottovaluta l’impatto negativo che si avrà sul monte interessi passivi. Facendo una semplice simulazione, preferibilmente confrontando i differenti piani di ammortamento, ci si renderà invece conto che scegliendo di pagare qualche decina di euro oggi, si risparmieranno svariate migliaia di euro un domani.

Calcolatori online indipendenti vs comparatori o software “brandizzati”
Ovviamente l’uso di un calcola rata mutuo indipendente permette un impiego più ampio, non avendo presettaggi di tassi di interesse che non possono essere modificati, e offrendo maggiore libertà anche nell’inserimento delle durate. Un tool non brandizzato permette anche di valutare l’utilità di un’estinzione parziale, potendo scegliere anche il momento migliore per poterla effettuare. Discorso replicabile anche nel caso dell’estinzione totale.